Mantenzione e Tagliandi a regola d'arte "certificati".

Officina 4.0

Officina 4.0

Emanuele home, News

Autoriparatori a confronto sul futuro digitale

Il futuro dell’autoriparazione è il tema al centro di un convegno svoltosi nei giorni scorsi e organizzato da Confartigianato Lombardia, nell’ambito della Mostra dell’Artigianato a Lariofiere – Erba. L’evento, al quale sono intervenuti Alessandro Angelone Presidente Confartigianato Autoriparazione e Meccatronici, Giuseppe PacePresidente Confartigianato Carrozzieri, Stefano Romano Presidente regionale Confartigianato Carrozzieri Lombardia, Paolo Manfredi responsabile Strategie Digitali Confartigianato, si è focalizzato sugli scenari dell’autoriparazione, delineati da Paolo Manfredi, fortemente investito dall’innovazione tecnologico-digitale che ha modificato i modelli di business secondo un nuovo paradigma che ruota sull’interconnessione e gestione strategica delle informazioni. Tutto ciò impone agli autoriparatori – come sottolineato dal Presidente Angelone – di essere parte attiva del cambiamento, di ripensare ed innovare le modalità di erogazione del servizio per essere all’altezza delle difficili sfide del mercato, sempre più organizzato, selettivo e “blindato” dai grandi competitors. In questo contesto, il fattore vincente su cui fare leva è rappresentato dall’unicità e dal valore del servizio erogato dagli operatori artigiani, dalla capacità dell’autoriparatore di offrire prestazioni personalizzate, sintonizzato a 360 gradi sulle esigenze di mobilità del cliente, in grado di fornire risposte puntuali ed efficaci in linea con le nuove dinamiche del mercato e dei consumi. In tale ottica si profilano molteplici i filoni di attività per una nuova “Officina 4.0” che sono oggetto del piano d’azione che sta mettendo a punto Confartigianato Autoriparazione per consentire agli operatori associati, in una logica di maggiore interazione e aggregazione, di cogliere tali opportunità e puntare sugli orizzonti tecnologico-digitali più opportuni per riposizionarsi sul mercato in chiave competitiva e all’avanguardia. Fondamentale l’aspetto della formazione – evidenziato in particolare dal Presidente Romano – per favorire l’approccio delle imprese associate del settore alle nuove tecnologie e supportarle nel processo di rinnovamento. Altra tematica del convegno, trattata dal Presidente Pace, è stata la riforma dell’RC auto introdotta dalla Legge Concorrenza 2017 che, grazie all’efficace azione di Confartigianato, ha riconosciuto le ragioni dei carrozzieri, riaffermando i principi fondamentali per la tutela delle carrozzerie associate, e che segna un passo in avanti importante per mettere la parola fine ai tentativi di limitare la libertà di scelta dei consumatori e il libero mercato delle aziende di autoriparazione.

Post Your Comment Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.