Manutenzione e Tagliandi a regola d'arte "certificati".

Benzina “Premium”: il suo utilizzo migliora sempre le prestazioni?

  • Home
  • News
  • Benzina “Premium”: il suo utilizzo migliora sempre le prestazioni?

Benzina “Premium”: il suo utilizzo migliora sempre le prestazioni?

Emanuele News

Ormai da qualche anno troviamo anche in Italia le cosiddette benzine “premium”, così definite perché dovrebbero garantire, a fronte di un prezzo più caro, un rendimento superiore per le nostre auto. Le domande che sorgono spontanee sono: migliorano realmente le prestazioni dell’auto? Cosa cambia rispetto alla benzina standard?

La differenza rispetto alla benzina standard riguarda il numero di ottani superiore ai 95/98 della benzina normale, generalmente sui 100 ottani.

Cosa sono gli ottani?

Per capire meglio questa differenza, il numero degli ottani indica una maggiore o minore resistenza alla combustione. Una combustione irregolare, soprattutto se avviene troppo presto,  può provocare anche danni gravi, come la foratura dei pistoni.

Ieri e Oggi

In passato il numero di ottani aveva particolare importanza in quanto i motori delle automobili non erano standardizzati e, a seconda del numero di ottani, si potevano realmente ottenere prestazioni migliori.

Oggi è ancora così? No.

Da anni la maggior parte delle auto sono state standardizzate e, quindi, progettate per funzionare con una benzina a 95 ottani. Di fatto, però, diverse compagnie petrolifere come Shell, Eni, Q8 e Tamoil, hanno iniziato negli ultimi anni a fornire anche benzine premium in alcuni dei loro distributori.

Questo ha portato a far pensare agli automobilisti che qualsiasi auto potesse giovarne, ritenendo così di migliorare la potenza del proprio motore.

Le prestazioni dell’auto migliorano veramente?

La verità è che dipende dal tipo di auto. Infatti, solo le auto di fascia alta con motori molto prestazionali possono trarre realmente vantaggi da questo tipo di carburante.

Si è arrivati a questa risposta al termine dei test svolti da American Automobile Association su 6 modelli di auto molto differenti tra loro.

Quindi, la stragrande maggioranza delle auto in commercio necessita solo di una benzina standard, cioè a 95 ottani. Rifornirle con benzina “premium” non porterebbe a nessun miglioramento apprezzabile, solo uno spreco di soldi.

Post Your Comment Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.